ARRIVA BARCOLANA: TANTI EVENTI E TUTTI GLI SPORT DEL MARE!

Una Barcolana extra large è quella presentata il 24 Settembre ufficialmente alla città e alla stampa. Tante novità sportive e non e, ovviamente, tutti gli eventi a terra di FuoriRegata.

I numeri sono impressionanti: 47 edizioni (e in un mondo in cui velocità e impermanenza sono all’ordine del giorno già questo è un bel traguardo), attese circa 2.000 barche a vela al via, per un totale di oltre 20mila velisti, ben 10 giorni durante i quali si svolgeranno 11 regate e oltre 100 eventi a terra, fra cui quelli di FuoriRegata. E poi ancora, un’importante rassegna culturale che vede la collaborazione con i teatri e i musei triestini e lo sguardo rivolto a tutti gli sport del mare, gli spazi del Villaggio Barcolanache si allargano al Porto Vecchio, la nascita del contenitore culturale Barcolana delle idee. Tutto, in questa edizione di Barcolana, parla di una crescita esponenziale.

“Un grande lavoro di squadra – spiega il presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, Mitja Gialuz – con Istituzioni, realtà sportive del territorio e sponsor ci ha portato quest’anno a raggiungere l’obiettivo che ci eravamo prefissati: un salto di qualità per trasformare la Barcolana in un evento lungo dieci giorni, focalizzato sulla vela e aperto a nuove esperienze, pensato per far divertire il pubblico, promuovere il territorio e dare valore alla vela in un più ampio contesto dedicato agli sport del mare. Da adesso in poi, la Barcolana va pensata come un contenitore, dove la vela è il cardine e dove per dieci giorni la città è in festa, ricca di attrazioni”.

Dal punto di vista sportivo, sarà una Barcolana di graditi ritorni – Paul Cayard al timone di AnyWaveVasco Vascotto alla guida di Robertissima III – e, soprattutto, sarà una Barcolana senza un vincitore scontato: dopo cinque edizioni, infatti, Esimit Europa 2 non sarà al via e quindi la sfida per la vittoria assoluta è tutta aperta. Una lotta alla quale partecipano anche Alberto Bolzan, il velista oceanico di Romans D’Isonzo che timonerà Tempus Fugit, un 70 piedi ricco di atleti locali a bordo, e Maxi Jena, che si presenta con Furio Benussi e Mitja Kosmina. Percorso confermato, ma novità nell’orario: non si partirà più alle 10.00, ma alle 10.30. Tra gli ospiti sportivi dell’evento ci sarà la velista oceanica francese Isabelle Joske, scelta da Generali – Main Sponsor di Barcolana – come ambassador per la vela in Francia, e l’attrice italiana e nostra amica Marianna De Micheli, che ha iniziato mesi fa da Genova il suo viaggio verso Trieste navigando in solitaria assieme al suo gatto.

Confermate anche le regate più amate della Barcolana. Il primo fine settimana di ottobre sarà dedicato agli Optimist. Negli stessi giorni si aprirà la finestra dedicata ai kitesurfer e windsurfer di Barcolana Fun, che quest’anno propone la regata downwind per windsurf e kite dal Molo Audace a Miramare. Immaginate che spettacolo!
Tornerà a dare spettacolo la tradizionale gara di salto per kiter nel bacino San Giusto – guest star gli atleti capoverdiani, che regalano sempre grandi emozioni – e sarà potenziato l’evento di wakeboard in Ponterosso, con un trampolino mozzafiato al servizio degli atleti-acrobati della specialità. Che dire? Ci sarà molto da fotografare!

Il vero clou della manifestazione resta il weekend successivo: si comincia venerdì 9 con la seconda edizione di Barcolana Challenge, a bordo dei monotipi Este 24, riservata ai vincitori di categoria della precedente edizione della Coppa d’Autunno. I vincitori di categoria dell’edizione 2014 della Barcolana si sfidano in tre prove, compresa una notturna nel Bacino San Giusto, dove, lo stesso giorno, si sfideranno anche gli equipaggi degli scafi paralimpici 2.4 e gli armatori delle diverse sezioni della Lega Navale Italiana in una prova a loro riservata. Sabato 10 ottobre non ci sarà un
attimo di respiro. Il circuito Este 24 sbarca a Trieste per la tappa finale della stagione 2015, e regata su due prove sulle boe e una notturna nel Bacino San Giusto: è la seconda edizione di Barcolana Tri-Este.
In notturna regatano anche i Meteor, una delle classi più numerose alla Barcolana. La mattina di sarà dedicata a Barcolana Classic, la sfida delle barche d’epoca. Poi, quando farà buio, si scatenerà il tifo per gli Ufo28, in una nuova e sempre combattuta edizione di Barcolana Jotun Cup lungo il Molo Audace. infine, ovviamente, la regata principale di domenica mattina.
Insomma, ce ne sarà davvero per tutti i gusti!

Moltissime altre le novità, anche logistiche, che vi invitiamo a scoprire sul ricco sito di Barcolana, fra cui un nuovo Villaggio Barcolana e addirittura un trenino interno al Porto Vecchio!
Dovrebbe anche essere disponibile nei principali store la app di Barcolana, una guida agile che consentirà di orientarsi fra tutti gli appuntamenti, compresi quelli di FuoriRegata, consultabili sul medesimo sito (www.fuoriregata.it), nella sezione Eventi, in aggiornamento costante con le news dell’ultimo minuto.

(Courtesy by “FuoriRegata”: http://www.fuoriregata.it/2015/09/25/arriva-barcolana-un-mare-di-eventi-e-tutti-gli-sport-del-mare/)

Concerti, cinema e show: a Trieste è 150 volte estate…

Quasi 150 appuntamenti in tutto, 12 rassegne e una trentina di eventi dedicati ai bambini. Sono i numeri di Trieste Estate 2015, il calendario di intrattenimenti presentato ieri dal Comune di Trieste, in programma da giugno a settembre. Musica, cinema, spettacoli, teatro, letture per i più piccoli e altre proposte animeranno le piazze del centro cittadino, i rioni, musei e biblioteche. Il lungo elenco con orari e location è pubblicato sul sito http://www.triestestate.it, con informazioni in italiano e inglese, ed è in distribuzione anche un libricino che riporta tutte le iniziative che si susseguiranno fino alla fine dell’estate.

«È un programma articolato predisposto dal Comune con la partecipazione dei più significativi operatori culturali del territorio – ha esordito il sindaco Roberto Cosolini durante la presentazione – un’iniziativa che già in passato ci ha regalato grandi soddisfazioni, in termini di qualità di eventi e di successo di pubblico. Quest’anno sarà ancora meglio, ringrazio l’assessore Paolo Tassinari, il direttore artistico Gabriele Centis, il direttore Adriano Dugulin, Tcd, e tutti coloro che hanno lavorato per l’organizzazione del programma, che punta a valorizzare il talento locale. Trieste Estate inoltre offrirà nuove opportunità ai turisti di scoprire angoli e spazi stupendi della nostra città nel corso dei tanti spettacoli».

Tra gli eventi spicca il concerto di Tan Dun (Premio Oscar per “La Tigre e il Dragone”), ma figurano anche le tante rassegne, molte già conosciute e seguite in città da tempo. Si va da “Storie Di donne, scienza e tecnologia” a “L’estate nei Musei Civici”, per continuare con la manifestazione internazionale “Maremetraggio.ShorTS” e “Marestate 2015, navigando tra scienza, tecnica e avventura”.

Non manca la musica che abbraccia generi differenti, con “Trieste is Rock”, “Live in Trieste” (con Pintus, Fedez e Il Volo) “TriesteLovesJazz”, “The Music of Large Ensemble”, “Trieste Summer Rock Festival”, senza dimenticare le atmosfere di #cinemanordest e “Made in Trieste”. «Trieste Estate è una sorta di ampio Festival – ha sottolineato l’assessore comunale alla Cultura Paolo Tassinari- che ha anche lo scopo di promuovere le tante realtà locali che contribuiscono alla vita culturale della città. In più quest’anno è stata rinnovata la parte grafica dell’opuscolo, stampato grazie al supporto di giovani grafici e idee “fresche” per accattivare i gusti di un pubblico sempre più ampio. Il tutto sarà fruibile anche rapidamente sul web, su smartphone e tablet. Ringrazio Tcd e tutti coloro che hanno collaborato attivamente alla realizzazione della rassegna. Proprio con Tcd stiamo rinnovando anche il sito della “cultura”».

Sfogliando l’opuscolo o scorrendo il calendario sul web, le proposte coprono quasi interamente tutti i mesi estivi, con molti appuntamenti già svolti nel mese di giugno. Il coordinamento artistico è stato affidato nuovamente a Gabriele Centis. «Grazie per la fiducia riconfermata e per l’opportunità per Casa della Musica di cogliere un’ulteriore occasione per essere in connessione con la realtà culturale cittadina – ha rimarcato – a cui parteciperanno, tra i numerosi eventi, anche i Festival di Maremetraggio, Trieste Loves Jazz e Trieste Summer Festival, il Lunatico Festival (al Parco di San Giovanni) oltre alla Cappella Underground, il Teatro Stabile FVG, L’Armonia, La Contrada e moltissime altre realtà associative».

Spazio anche a tanti intrattenimenti per le famiglie, come le letture in riva al mare al Bagno Ausonia e al Bagno Lanterna, “Scienziate e scienziati in erba” alla biblioteca Mattioni o “Un Mondo di Storie” alla Quarantotti Gambini, dove ci sarà anche la possibilità di realizzare un viaggio tra la cultura del cibo e la conoscenza della natura. «Trieste Estate diventa anche l’occasione per gli stessi cittadini di scoprire luoghi non sempre conosciuti, insieme al nostro ricco patrimonio museale – è stato ricordato durante la presentazione – concerti e spettacoli infatti si svolgeranno in sedi interessanti come il parco del museo Sartorio, il Museo della Guerra per la Pace Diego Henriquez o il Museo Ferroviario di Campo Marzio».

(courtesy by Micol Brusaferro – Il Piccolo: http://ilpiccolo.gelocal.it/tempo-libero/2015/06/25/news/concerti-cinema-e-show-a-trieste-e-150-volte-estate-1.11675775

Capodanno 2014? In piazza, a Trieste!

 

Radio Company


(Nella foto: lo show di Radio Company in piazza a Trieste)

Trieste si prepara a festeggiare il Capodanno in musica e con i tradizionali fuochi d’artificio, che riserveranno però una bella sorpresa. Sono tante le altre novità che daranno vita all’intrattenimento pubblico organizzato dal Comune, che comprenderà l’ultima notte del 2014 anche un inusuale “show” di luci e suoni.
Nel corso della serata d’attesa del Nuovo anno è previsto l’intrattenimento musicale con l’animazione dei deejay e degli animatori di Radio Company, emittente leader del Nordest per numero di ascolti.
«Abbiamo previsto una scaletta musicale che possa soddisfare i gusti di una fascia molto ampia di spettatori» precisa Fabio Sparago di Tecnomedia, la società che gestisce le attività, anche commerciali, e gli eventi del Gruppo Radio Company in Friuli Venezia Giulia.
Lo spettacolo, che intratterrà il pubblico dalle 22 alle 2 (in ogni caso come previsto dalla deroga agli schiamazzi notturni), prevede uno spettacolo di musica live, cioè dal vivo, e animazione a 360 gradi, con le più belle canzoni di sempre e i successi più ballati del momento.
Dalle 22 inizierà il concerto live di una grande “cover band” locale della città, la “Magazzino commerciale + Friends”, gruppo storico con più di 15 anni di attività e 1.000 concerti in Europa. La formazione è composta da Stefano Marchesini, alla chitarra; Daniele Dibiaggio, tastiere; Elisa Ritossa, voce; Paolo Marchesich, batteria; Ivan Deleo, basso; Manuele Destro, programmazioni e pianoforte. Si esibiranno nei più grandi successi della musica internazionale a 360 gradi.
Dalle 23.30 il count-down di fine anno dei deejay di Radio Company, fino alla mezzanotte. Dopo gli auguri e i festeggiamenti, dal Molo Audace si darà inizio allo spettacolo pirotecnico sincronizzato, con tanto di colonna sonora, in collaborazione con l’azienda leader a livello mondiale, la Parente Fireworks. «Abbiamo proposto una prima volta questo format – aggiunge Sparago – nel 2008 e visto il gradimento del pubblico lo abbiamo riformulato per questa occasione»
Al termine dello spettacolo pirotecnico-musicale, presumibilmente alle 00.25, vi saranno ancora musica e animazione con i deejay di Radio Company e la ripresa della band, a finire.
Il programma per esteso e nel dettaglio, con altre novità, sarà illustrati nella conferenza stampa prevista per lunedì alle 11, nella Sala giunta del municipio.
A garanzia della qualità dello show di fine anno, sponsorizzato dall’azienda Siram, anche il palco con copertura che prevede l’impianto audio sospeso per ottimizzare la resa acustica.

 

(courtesy by “Il Piccolo”: http://goo.gl/rLybNt)

Ligabue allo stadio Rocco il 6 Settembre! (N. B. Abbiamo ancora una camera libera!)

Sabato 6 settembre a partire dalle 21.30 il “MONDOVISIONE TOUR – STADI 2014” di LIGABUE approda allo Stadio Nereo Rocco di Trieste, dove andrà in scena un autentico Rock Show caratterizzato da un palco fortemente innovativo!

Nel tour, LIGABUE è accompagnato sul palco dal “Gruppo”, la sua band formata da Federico “Fede” Poggipollini (chitarra), Niccolò Bossini (chitarra), Luciano Luisi (tastiere e programmazioni), Michael Urbano (batteria) e Davide Pezzin (basso).

In tutte le tappe del tour l’inizio del concerto del LIGA è alle ore 21.30, per permettere al pubblico di vivere le emozioni sonore e visive di uno show pensato per essere goduto “al buio“.

Con l’incredibile successo dei primi 6 concerti di “MONDOVISIONE TOUR – STADI 2014″ allo Stadio Olimpico di Roma, allo Stadio San Siro di Milano e allo Stadio Massimino di Catania, il LIGA è tornato negli Stadi a distanza di 4 anni.

Prossime date: il 9 settembre allo Stadio Olimpico di Torino; il 13 settembre allo Stadio Dall’Ara di Bologna; il 20 settembre all’Arena Della Vittoria di Bari.

I biglietti per il tour sono disponibili su www.ticketone.it e nei punti vendita e prevendite abituali (per informazioni: www.ligachannel.com e www.fepgroup.it).

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale del MONDOVISIONE TOUR – STADI 2014″ e segue tutte le tappe del tour negli stadi con un “Pre-show” in diretta in radiovisione dalle ore 19.30 alle ore 20.30: “Radiofreccia Live”.

È in rotazione radiofonica “Il muro del suono“, nuovo singolo estratto dal decimo album di inediti di LIGABUE, “MONDOVISIONE” (dopo “Il sale della terra“, “Tu sei lei” e “Per sempre“). Il video del brano, girato a Reggio Emilia in un ex polo industriale, prodotto da G.Battista Tondo per Eventidigitali Films con la regia di Riccardo Guernieri, è online su tutti i canali web di LIGABUE.

Mondovisione” (Zoo Aperto/Warner Music), uscito lo scorso novembre e certificato sei volte platino e album più venduto del 2013 (dati e certificazioni FIMI/GFK Retail and Technology Italia), è ora disponibile su Spotify, per la prima volta in streaming e in una versione speciale impreziosita da un’esclusiva bonus track.

Biglietti, in via di esaurimento, disponibili su: http://www.ticketone.it/ligabue-biglietti-trieste.html?doc=artistPages/tickets&fun=artist&action=tickets&key=987159$3954098

(courtesy by Triesteprima.it: http://www.triesteprima.it/eventi/concerti/mondovisione-tour-stadi-2014-ligabue-al-rocco-sabato-6-settembre-ligabue-2210070.html)

A Trieste il 3 Febbraio i Perpetuum Jazzile

PERPETUUM JAZZILE

Il più importante gruppo vocale d’Europa

Lunedì 3 Febbraio 2014, ore 21:00

Politeama Rossetti “Sala Assicurazioni Generali” – Trieste

Il più importante gruppo vocale d’Europa reinterpreta i successi pop: dai Toto agli Abba, da Lady Gaga a David Guetta.
Formazione slovena apprezzata in tutto il mondo per i ritmi potenti, le preziose armonie e il sound assolutamente energico e travolgente, che si traducono in fantastiche interpretazioni a cappella di successi pop internazionali, musica jazz e generi attuali.

Oltre 35 milioni di persone hanno cliccato i video dei loro concerti su Youtube e addirittura il grande David Paich dei Toto ha riservato al gruppo i suoi personali complimenti per l’esecuzione di Africa da lui stesso scritta – chiamandoli con loro sul palco a Majano nel 2012 – complimenti in seguito replicati anche da David Crosby, Allie Willis e dagli attori Jeff Bridges e Harrison Ford.

(courtesy by Azalea Promotion: http://www.azalea.it/Events.asp?EvtID=1691)

Entra nel vivo il Trieste Film Festival

Il festival, iniziato il 17 Gennaio, entra nel vivo delle sue manifestazioni.
Per il programma completo è possibile visitare il sito ufficiale: http://www.triestefilmfestival.it

Anche i media si occupano della rassegna: http://wp.me/p2kkHD-3R (articolo su “Il Piccolo” online); inoltre un breve servizio è andato in onda sul Tg3 Regione FVG il 22/01 alle 14:00, per chi fosse interessato.

4° Concorso Fotografico su Trieste: chiusura posticipata al 14 Gennaio!

Sono aperte le iscrizioni alla IV edizione del concorso fotografico Trieste 2013 e le province del Friuli Venezia Giulia, promosso dall’associazione culturale dotART di Trieste in collaborazione con il centro commerciale Il Giulia, l’agenzia fotografica Foto Mauro, con il contributo del Comune di Trieste e con il patrocinio della Provincia di Trieste.

Il concorso ha l’obiettivo di promuovere e valorizzare la città di Trieste e tutte le province del Friuli Venezia Giulia nei loro molteplici aspetti (storico, artistico, naturalistico, culturale, enogastronomico) e raccontare attraverso la fotografia d’autore paesaggi, scorci, volti, oggetti, momenti di vita quotidiana della regione.

Per partecipare e candidare le proprie fotografie basta seguire la procedura sulla sezione UPLOAD. Le foto dovranno essere inviate entro il 6 gennaio 2014. Per ogni partecipante regolarmente iscritto al concorso, dotART donerà 2 € all’AISLA – Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica. Leggi il regolamento.

Una giuria di esperti che verrà comunicata a breve valuterà le foto pervenute ed il 22 marzo 2014 verrà inaugurata a Trieste presso il centro commerciale Il Giulia la mostra collettiva del concorso, in cui saranno esposte e premiate le migliori fotografie classificate. Il montepremi è di oltre 2.300 € .

Street Photography a Trieste
Trieste, la città e il suo territorio. Foto “di strada” immediate, reali, che narrano una storia ambientata a Trieste e provincia. Paesaggi, scorci, volti, oggetti, momenti di vita quotidiana. Una sezione per promuovere e valorizzare il capoluogo giuliano e le zone limitrofe nei loro molteplici aspetti: storico, naturalistico, culturale, enogastronomico e raccontare attraverso la fotografia d’autore.
Colore a Trieste
Cogliere in un’immagine giochi cromatici, predominanza di un particolare colore, elementi colorati che spiccano nella monotonia dell’ambiente circostante, un cielo che si tinge di una tonalità insolita: una sezione per chi ama il colore e i particolari effetti che può creare in una fotografia. Riservata alle fotografie che ritraggono Trieste e provincia.
Il territorio del Friuli Venezia Giulia
La vita quotidiana in Friuli, nelle città come in provincia. Sezione riservata alle fotografie scattate esclusivamente nel resto della regione: Gorizia, Udine, Pordenone e le rispettive province (no Trieste). Anche questa sezione mira a valorizzare le peculiarità di ciascuna zona e a narrare storie con le immagini. Sono ammesse anche foto naturalistiche e di paesaggio.

 

(courtesy by http://www.trieste.dotart.it/ )

A Trieste il consueto appuntamento con la poesia!

home_2013

XVI Festival Internazionale della Poesia

Il Festival Internazionale della Poesia è espressione e parte di un progetto volto a ridare a Trieste il respiro internazionale che aveva in ambito letterario, ridiventando così un crocevia culturale prezioso per tutti.

Sono stati selezionati i vincitori dei diversi premi per il 2013: Josè Eduardo Degrazia (Brasile) per il 15°Premio Internazionale Trieste PoesiaValerio Nardoni (dallo spagnolo) per il Premio Gerald Parks alla Traduzione e Mario Romano (Italia) per ilPremio Anthares “Un Poeta per la Pace”. All’interno del festival si svolgerà inoltre l’8th Trieste International Poetry Slam, a cura di Christian Sinicco e Matteo Danieli.

Molti gli appuntamenti per il XVI Festival Internazionale della Poesia, a Trieste dal 25 novembre al 1°dicembre.

dettagli edizione 2013  –  area stampa

(courtesy by http://www.triestepoesia.org/ )